logo gm per app

+ Dal Vangelo secondo Matteo (17,10-13)

Mentre scendevano dal monte, i discepoli domandarono a Gesù: «Perché dunque gli scribi dicono che prima deve venire Elìa?».
Ed egli rispose: «Sì, verrà Elìa e ristabilirà ogni cosa. Ma io vi dico: Elìa è già venuto e non l’hanno riconosciuto; anzi, hanno fatto di lui quello che hanno voluto. Così anche il Figlio dell’uomo dovrà soffrire per opera loro».
Allora i discepoli compresero che egli parlava loro di Giovanni il Battista.

15 dicembre“Ma io vi dico: Elia è già venuto e non l’hanno riconosciuto; anzi, l’hanno trattato come hanno voluto. Così anche il Figlio dell’uomo dovrà soffrire per opera loro…”

Gesù risponde ai tre discepoli confermando la profezia di Elia. Subito dopo gli dice che Elia è già venuto, ma il mondo non lo ha riconosciuto. I discepoli allora comprendono che Gesù parla di Giovanni il Battista.
Un uomo “inerme” che sfida il potere senza avere nessun potere, se non quello della verità.
Un uomo che con la sua vita testimonia il volto di un Dio che viene nell’umiltà. È così che Giovanni scrive la prima pagina di una storia nuova, dove la vittoria non passa più attraverso le armi e la violenza, ma attraverso la parola e la carità.
Eppure non lo hanno riconosciuto, forse perché vestito di pelli e non di abiti sfarzosi, accompagnato da persone comuni e non eserciti o schiere di angeli.
Anch’io Signore, nel quotidiano, quante volte ti vedo passare nella mia Vita e non ti riconosco? Mi nascondo molto spesso dietro la scusa di mille impegni e di ritmi frenetici. Quelli che ti annebbiano la vista. E invece no! Non riuscire a riconoscerti nasce dal non conoscerti a pieno.
Impariamo allora a metterci in ascolto del nostro cuore, luogo dell’incontro con il Signore. Approfondiamo la conoscenza di Gesù e del Padre. Solo così potremo avere occhi umili e caritatevoli, capaci di riconoscere il buono e il bene che ci circonda, e di vedere nel prossimo il volto di Dio.

a cura di Pasquale Spisto,
membro dell’equipe giovani dell’Azione Cattolica di Nola.

GOD morning a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: