logo gm per app

+ Dal Vangelo secondo Luca (10,21-24)

In quella stessa ora Gesù esultò di gioia nello Spirito Santo e disse: «Ti rendo lode, o Padre, Signore del cielo e della terra, perché hai nascosto queste cose ai sapienti e ai dotti e le hai rivelate ai piccoli. Sì, o Padre, perché così hai deciso nella tua benevolenza. Tutto è stato dato a me dal Padre mio e nessuno sa chi è il Figlio se non il Padre, né chi è il Padre se non il Figlio e colui al quale il Figlio vorrà rivelarlo».
E, rivolto ai discepoli, in disparte, disse: «Beati gli occhi che vedono ciò che voi vedete. Io vi dico che molti profeti e re hanno voluto vedere ciò che voi guardate, ma non lo videro, e ascoltare ciò che voi ascoltate, ma non lo ascoltarono».

4 dicembre«Hai nascosto queste cose ai dotti e ai sapienti e le hai rivelate ai piccoli».

Il Vangelo di oggi ci dice che Dio ha dato ai “piccoli”, intesi come persone umili e semplici di cuore che sanno ascoltare la parola del Signore, un dono di considerevole valore: la possibilità di poter instaurare un rapporto intimo con il Padre. Ognuno di noi ha la possibilità di stringere un forte legame con il Signore ponendo una particolare attenzione all’ascolto della Parola e restando umili, soprattutto nei confronti del prossimo. Dobbiamo fare lo sforzo di diventare piccoli, lasciandosi colmare dalla sapienza di Dio e convincendoci della nostra pochezza. Solo così, in un mondo che urla il proprio ego, potremo sentire Dio e capire il suo messaggio, lasciandoci travolgere da quella luce che illumina i nostri passi e non ci fa perdere la pace, anche nei momenti più oscuri. Il regno di Dio è soprattutto dei poveri e dei piccoli, di quanti hanno creduto nella Parola e si sono spesi per gli altri. Forse dovremmo stare più tempo con i piccoli, per imparare da loro a conoscere ed amare Dio nelle piccole cose. Vivere l’Avvento significa proprio questo: imparare a camminare nella luce di Dio, che può essere scoperta nelle più piccole cose, per fare della nostra vita una grande e bella avventura.

a cura di Maria Aquino, Gruppo Scout AGESCI Pompei 1

GOD morning a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: