logo gm per app

+ Dal Vangelo secondo Matteo (Mt 7,21.24-27)

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli:
«Non chiunque mi dice: “Signore, Signore”, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.
Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, sarà simile a un uomo saggio, che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ma essa non cadde, perché era fondata sulla roccia.
Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, sarà simile a un uomo stolto, che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde e la sua rovina fu grande».

6 dicembre«Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa e la sua rovina fu grande».

Oggi Gesù ci invita ad ascoltare le sue parole, soprattutto la parola del Padre suo che è nei cieli. Il suo non è semplicemente un invito a sentire la parola del Padre, bensì ad ascoltarla. Può sembrare, infatti, che sentire ed ascoltare abbiamo lo stesso significato, ma in realtà non è così! L’uomo sentendo la parola del Padre, la farà solo passare dentro di sé, come l’acqua che scorre in un fiume, senza darle il tempo di fermarsi; mentre ascoltandola, la Parola di Dio potrà mettere radici nel suo cuore, germogliare e dare i suoi frutti. In questo modo l’uomo potrà seguire gli insegnamenti del Signore e rendere forte la sua casa, cioè la sua fede, così da non crollare nei momenti di tempesta e di sconforto.
Cari amici, quindi, non dobbiamo avere paura di ascoltare la Parola di Dio, dobbiamo aprire le nostre orecchie ed il nostro cuore, ciò sicuramente richiede tanto sforzo, sacrificio, grande volontà, ma di certo i frutti che raccoglieremo dopo varranno molto di più.

a cura di Simona Cavallaro e Ida Fontanella
Giovani AC della Parrocchia Sacro Cuore – Pompei

GOD morning a tutti!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: