Dal Vangelo secondo Luca (Lc 11,14-23)

In quel tempo, Gesù stava scacciando un demonio che era muto. Uscito il demonio, il muto cominciò a parlare e le folle furono prese da stupore. Ma alcuni dissero: «È per mezzo di Beelzebùl, capo dei demòni, che egli scaccia i demòni». Altri poi, per metterlo alla prova, gli domandavano un segno dal cielo.
Egli, conoscendo le loro intenzioni, disse: «Ogni regno diviso in se stesso va in rovina e una casa cade sull’altra. Ora, se anche satana è diviso in se stesso, come potrà stare in piedi il suo regno? Voi dite che io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl. Ma se io scaccio i demòni per mezzo di Beelzebùl, i vostri figli per mezzo di chi li scacciano? Per questo saranno loro i vostri giudici. Se invece io scaccio i demòni con il dito di Dio, allora è giunto a voi il regno di Dio.
Quando un uomo forte, bene armato, fa la guardia al suo palazzo, ciò che possiede è al sicuro. Ma se arriva uno più forte di lui e lo vince, gli strappa via le armi nelle quali confidava e ne spartisce il bottino.
Chi non è con me è contro di me, e chi non raccoglie con me, disperde».

“Chi non è con me è contro di me.

In questo passo del Vangelo possiamo notare come la folla neghi i Miracoli compiuti da Gesù.

Il tassello mancante che è la chiave per capire ciò che Gesù vuole comunicarci è colmato dalla parola “fiducia”.

Ancora oggi se manca la fiducia e la fede in Cristo non possiamo sperimentare la bellezza e la preziosità della vita.

In questa 3° settimana di Quaresima e nella vita di tutti giorni, cerchiamo allora di cancellare dal nostro cuore i pregiudizi, l’invidia e i cattivi pensieri che rappresentano un enorme macigno da cui dobbiamo liberarci per riuscire a vivere in comunione e in serenità con i nostri fratelli.

Il povero, l’immigrato, l’emarginato è un nostro fratello, rappresenta l’immagine di Gesù, rispettiamolo ed aiutiamolo, anche noi potremmo trovarci nella stessa situazione e quindi la fiducia e la solidarietà verso il prossimo può aiutare la nostra società verso un’emancipazione che ci aiuti a vivere in pace combattendo insieme il male.

 

GOD morning a tutti!!!

A cura di Antonino Sciacca, giovane @Parrocchia San Matteo Marsala

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.gmpompei.it/quaresima2018/giovedi-8-marzo-2018/
Instagram