Gesù è la risurrezione e la vita, fa risorgere Lazzaro e comunica a noi questo stesso dono nel battesimo. Il battesimo è il dono dell’acqua che ci disseta, è il dono della luce che ci illumina ed è il dono della vita piena, la vita eterna. Siamo stati immersi nella vita di Gesù nel giorno del nostro battesimo e corrisponde, questo, ad un grande desiderio che portiamo dentro di noi: il desiderio della pienezza della vita che non è semplicemente continuare la vita dell’oggi ma è aspirare, desiderare, ricevere in dono la pienezza della vita che è Dio stesso che si manifesta in Gesù.

Gesù dice di sé “io sono la vita del mondo”: seguirlo è scoprire che non sarà il pane a soddisfare la nostra fame di felicità; che, per quanto difficile possa essere il cammino, Dio, quale padre amorevole, è al nostro fianco e ci invita a non aver paura; che nessuna sorgente zampilla acqua dissetante se non quella sgorgata dal suo sacrificio; che l’amore da lui testimoniato crea uno sguardo nuovo; che la morte è stata vinta.

GOD morning a tutti!!!

A cura di S. E. Mons. Francesco Marino.
(Vescovo di Nola)

 

 

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.gmpompei.it/quaresima2017/commento-di-domenica-2-aprile/
Instagram