ASCOLTA L’AUDIO

Vangelo ( Mt 7,21.24-27)
In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: “Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli.
Perciò chiunque ascolta queste mie parole e le mette in pratica, è simile a un uomo saggio che ha costruito la sua casa sulla roccia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa non cadde, perché era fondata sopra la roccia.
Chiunque ascolta queste mie parole e non le mette in pratica, è simile a un uomo stolto che ha costruito la sua casa sulla sabbia. Cadde la pioggia, strariparono i fiumi, soffiarono i venti e si abbatterono su quella casa, ed essa cadde, e la sua rovina fu grande”.

Commento (a cura di don Ivan Maffeis, Direttore nazionale Ufficio Comunicazioni Sociali CEI)

Lo scorso mese, il Censis ha presentato una ricerca sul rapporto degli italiani col Vangelo. La buona notizia è che, in quasi il 70% delle nostre case, c’è una copia del Vangelo. Quella brutta è che, invece, questo testo rimane perlopiù sullo scaffale, poco sfogliato, poco conosciuto al punto da far parlare di una devota incompetenza. Su questo sfondo, diventa ancor più difficile collocarsi nella parabola che la liturgia ci offre quest’oggi. Vi si parla di una casa fondata sulla roccia e di una sulla sabbia, dove è comune, sia per l’uomo saggio che per l’uomo stolto, l’ascolto della Parola. A far la differenza è, invece, la disponibilità a metterla in pratica. Quando si ha fiducia nel medico non basta ascoltarlo volentieri. Si mette in pratica il rimedio che ci propone, altrimenti restiamo con i nostri malanni. La prima condizione per tradurre nelle opere le parole del Signore rimane però l’ascolto. Vinciamo allora la preoccupazione di sciupare la nostra copia del Vangelo. Torniamo a prenderlo in mano per passare poi dalle parole ad un Vangelo vissuto. Vede il cuore, vede la vita.

“Veglia il cuore, sveglia la vita! Buona giornata!”

Follow by Email
Facebook
Facebook
Google+
http://www.gmpompei.it/avvento2016/telegravv-commento-sul-vangelo-del-01-12-2016/
Instagram
Categorie: 2016-Avvento